Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Biodiversità, aree rurali

Biodiversità, aree tutelate e rurali

Un ricorso per fermare la caccia in FVG

Fermare la caccia in FVGcomunicato stampa del 9 giugno 2015

Caccia: la LAC ha depositato il ricorso per fermare la caccia in Friuli Venezia Giulia

Con 28 pagine di ricorso la LAC del Friuli Venezia Giulia con il sostegno e la collaborazione di LIPU, WWF, Legambiente E LAV ha chiesto oggi al TAR di fermare l’attività venatoria fino a quando la Regione non ottempererà agli obblighi di Legge. Primo tra tutti, quello di redigere e approvare un Piano Faunistico-Venatorio, atto obbligatorio dal lontano 1992 e finalizzato a garantire il rispetto del principio cardine della Legislazione comunitaria e nazionale: “L'esercizio dell'attività venatoria è consentito purchè non contrasti con l'esigenza di conservazione della fauna selvatica”.

Leggi tutto...

Nuove regole dall'Europa in tema di OGM

no OGM22 maggio 2015

Le osservazioni della Task Force regionale NO OGM su nuove regolamentazioni europee in merito al tema OGM

Si rendono note le osservazioni che la Task Force regionale NO OGM (AIAB, AproBio, ISDE, Legambiente, WWF) ha presenta alla II Commissione consiliare impegnata a discutere la comunicazione che il Parlamento europeo ha inviato in merito alla revisione del processo decisionale in tema di OGM, e alla Proposta di Regolamento del Parlamento UE e del Consiglio che modifica il regolamento CE 1829/2003 per quanto concerne la possibilità degli Stati membri di limitare o vietare l'uso di alimenti e mangimi geneticamente modificati sul loro territorio.

Le osservazioni in allegato

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (15_BI_025 Osservazioni per audizione in consi~.pdf)Osservazioni nuovo regolamento UE OGM175 kB385

Spiagge e Fondali Puliti 2015

Spiagge e Fondali PulitiSPIAGGE E FONDALI PULITI 2015

domenica 24 maggio 
Il Circolo Verdeazzurro Legambiente Trieste invita tutta la cittadinanza a partecipare alla Campagna Nazionale di “Spiagge e Fondali puliti”. Legambiente provvederà alla raccolta dei rifiuti nella spiaggia presso Canovella de' Zoppoli, sabato 23 maggio alle 9.30. Parteciperanno all'iniziativa alcuni gruppi scout della provincia, coadiuvati dai volontari di Legambiente e da alcuni operatori della Protezione Civile. Chiunque voglia partecipare si presenti nel luogo e nell'ora stabiliti; Legambiente mettera' a disposizione tutto l'occorrente.
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ECCO IL LAVORO SVOLTO! -> VEDI FOTO - Ringraziamo tutti i partecipanti che hanno contribuito al successo dell'iniziativa

domenica 31 maggio l' Associazione Gradese Subacquei si attiverà con Legambiente e la Capitaneria di Porto per partecipare a Spiagge e Fondali Puliti, con il patrocinio del Comune di Grado. Ritrovo alle ore 8.30 in Riva Slataper. Continua l'attenzione di Legambiente alle zone umide della Regione. Dopo laGiornataMondiale della Biodiversità celebrata il 1 febbraio 2015 e dedicata alla Riserva naturale di Valle Cavanata, in località Fossalon di Grado, continuano le attività.

Spiagge e Fondali puliti è la campagna di Legambiente con la quale portiamo attenzione alle nostre coste, liberandole dai rifiuti con una azione volontaria di pulizia. Se saremo in tanti spazzeremo via insieme alla sporcizia l'ignoranza, l'incuria, l'indifferenza.

Le zone umide in FVG: conservazione, turismo e bellezza

Fenicotteri Rosa 2Comunicato Stampa

4 febbraio2015

Le zone umide in Friuli Venezia Giulia: conservazione, turismo e bellezza

Importanti novità sul sistema naturale delle aree protette

Si è conclusa con molti risvolti positivi la Giornata Mondiale delle Zone Umide, organizzata in Friuli Venezia Giulia da Legambiente, con il patrocinio della Regione, la Provincia di Gorizia ed il Comune di Grado, rappresentati rispettivamente dall'Assessore all’Ambiente Sara Vito, dal consigliere provinciale Elisabetta Medeot, dall'assessore Emiliano Gordini.

Leggi tutto...

Ogm, confermato divieto di coltivazione mon810

piantagioni 380x253Comunicato stampa

30 gennaio2015

Ogm, confermato divieto di coltivazione mon810 con decreto Lorenzin, Martina e Galletti

La Task Force No OGM FVG ringrazia e chiede un cambio di passo nella politica agro-alimentare

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il Ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina e quello dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, hanno firmato oggi il decreto che sancisce il divieto di coltivazione di maisOgmMON810.

Leggi tutto...

Caccia: anche in FVG beccaccia, cesena e tordo in salvo

Caccia Beccaccia 800x533Caccia: anche in Friuli Venezia Giulia beccaccia, cesena e tordo bottaccio in salvo. Importante conferma  che questa regione fa ancora parte della Repubblica Italiana e dell’Unione Europea.

Rischiavamo seriamente l’apertura di una nuova procedura d’infrazione comunitaria. Per fortuna invece il Governo è intervenuto, con l'utilizzo del potere sostitutivo, approvando nel Consiglio dei Ministri del 20 gennaio, la chiusura della caccia a tre specie e chiudendo nel modo migliore questa vicenda.

Leggi tutto...