Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Circoli Monfalcone

Circolo di Monfalcone

Circolo di Monfalcone

Stop carbone a Monfalcone: A2A segua l'esempio di Vado Ligure

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

A Vado Ligure Tirreno Power abbandona il carbone: A2A ne segua l’esempio

Associazione “Comitato Rione Enel”- Legambiente Circolo “Ignazio Zanutto” - Comitato “NO Carbone Isontino”

Monfalcone, 16 giugno 2016 

Nei giorni scorsi abbiamo appreso dagli organi d'informazione che Tirreno Power, società che gestisce, tra le altre, la centrale di Vado Ligure, ha deciso di rinunciare definitivamente alla riattivazione dei gruppi alimentati a carbone, ora sotto sequestro da parte della magistratura.

Leggi tutto...

Centro commerciale di Pieris: le osservazioni di Legambiente allo studio di VAS

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

centro commercialele osservazioni di Legambiente allo studio di VAS relativo al progetto del Centro commerciale di Pieris

Monfalcone, 04 giugno 2016

Nei giorni scorsi, come anticipato in un recente incontro pubblico, il circolo “Ignazio Zanutto” di Legambiente ha puntualmente presentato le osservazioni allo studio di VAS per il nuovo centro commerciale di Pieris. Il giudizio è una sonora bocciatura del progetto ma anche dello studio di VAS, ritenuto dall’associazione, evasivo, viziato da conclusioni arbitrarie e carente nella stesura delle motivazioni.

Leggi tutto...

Centrale A2A e biomasse: un’ipotesi che non convince

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Centrale A2A e biomasse: un’ipotesi che non convinceAssociazione “Comitato Rione Enel”- Legambiente Circolo “Ignazio Zanutto” - Comitato “NO Carbone Isontino”

Monfalcone, 11 maggio 2016

 

Nelle scorse settimane sui mezzi d'informazione sono continuati a filtrare dettagli sul progetto dei A2A di rimettere in funzione uno dei dismessi gruppi a olio della centrale di Monfalcone per alimentarlo a biomasse.
Le più recenti indiscrezioni indicano l'utilizzo di legno vergine proveniente esclusivamente dalla regione.

Si tratta di un'ipotesi non meno sciagurata di quelle precedenti: “legno vergine” si traduce in alberi abbattuti appositamente, mentre sappiamo che l'utilizzo delle biomasse è ecologicamente sostenibile solo se vengono impiegati materiali quali scarti della lavorazione del legno o dell'attività agricola prodotti in loco.

Leggi tutto...

Monfalcone fuori dal carbone

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Monfalcone fuori dal carboneAssociazione “Comitato Rione Enel” |  Legambiente  Circolo “Ignazio Zanutto” | Comitato  “NO Carbone Isontino”

Monfalcone, 14 aprile 2016

 

Revisione dell’AIA nel 2017: fuori dal carbone per rispettare gli impegni del Piano Energetico Regionale e gli accordi della COP 21 di Parigi

Si è svolto mercoledì sera il dibattito organizzato dal Comitato Stop Carbone Monfalcone presso il Palazzetto Veneto.

Leggi tutto...

Stop Carbone a Monfalcone

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

STOP CARBONE A MONFALCONECOMITATO STOP CARBONE MONFALCONE
Legambiente Circolo “Ignazio Zanutto” - Comitato “NO carbone isontino” -Associazione “Rione Enel”

STOP CARBONE A MONFALCONE:
per il Clima e per un futuro “rinnovabile”

Leggi tutto...

Referendum Trivelle: 7 buone ragione per votare sì

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#StopTrivelle - Incontro a StaranzanoComitato referendario monfalconese “Vota SI per fermare le trivelle”
Legambiente circolo “Ignazio Zanutto”, Ass. Eugenio Rosmann, LIPU delegazione provincia Gorizia, Benkadì, Comitato NO Carbone Isontino, Arci circolo Curiel, Associazione Co.Na., Adriatic Green Net, Ambiente 2000, Federconsumatori, Tenda per la Pace, Gas Tartaruga, Gas bisiachi

Referendum trivelle: 7 buone ragioni per votare SI

Venerdì 8 aprile 2016, ore 20.30 - Staranzano, sala Del Bianco (accanto alla Biblioteca)

Domenica 17 aprile con un referendum popolare possiamo decidere di abrogare la norma che consente alle società petrolifere di cercare ed estrarre gas e petrolio, entro le 12 miglia marine dalla costa, senza limiti di tempo. Il tempo delle fonti fossili è scaduto! il 17 aprile VOTIAMO SÌ perchè il Paese ha bisogno di energia pulita e rinnovabile!

Leggi tutto...