Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Circoli Monfalcone PIM a Gradisca: una giornata all'insegna della cura del territorio e dell'integrazione

PIM a Gradisca: una giornata all'insegna della cura del territorio e dell'integrazione

16 PIM Gradisca CARA BrignoliComunicato stampa         Monfalcone, 10/10/2016

Puliamo il Mondo a Gradisca, sabato mattina, è stato molto di più di un’operazione di pulizia dai rifiuti abbandonati. La partecipazione di ottanta ragazzi richiedenti asilo del CARA e di tre classi dell’istituto agrario “Brignoli”con le loro insegnanti, è stata una splendida occasione per favorire la conoscenza reciproca, per prendersi cura del territorio, per abbattere i muri della diffidenza e lanciare un messaggio forte alla comunità, non sempre ben disposta verso gli immigrati.

Dopo una breve illustrazione dell’iniziativa nel piazzale antistante al CARA, indossati i guanti e le pettorine gialle di Legambiente, i ragazzi tutti assieme si sono diretti verso la golena dell’Isonzo, ripulendo il ciglio stradale e le aree circostanti il centro commerciale.
Suddivisi in gruppi si sono dati un bel da fare a riempire sacchi e sacchi, soprattutto di plastica, lattine e bottiglie di vetro (raccolte in maniera separata nei contenitori forniti da Isontina Ambiente).
Nella macchia, ad un certo punto, sono spuntati numerosi copertoni, probabilmente di camion, che i ragazzi del Brignoli, sotto la guida attenta dell’insegnante e con l’aiuto dei ragazzi del CARA, sono riusciti a portare nel punto di raccolta, dove intanto, il mucchio di sacchi aumentava a vista d’occhio.
Un altro gruppo si è diretto verso l’area di golena tra la diga e il ponte di Sagrado, tradizionalmente usata dagli abitanti di Gradisca durante l’estate e anche lì il bottino di rifiuti è stato notevole.
Al termine, sui volti dei ragazzi africani, afghani, pakistani, si poteva leggere la stessa soddisfazione dipinta sulla faccia dei ragazzi, solo poco più giovani, dell’istituto agrario.
All’iniziativa ha aderito il Comune di Gradisca, presente con il Sindaco Tomasinsig e con l’assessore al welfare, Francesca Colombi, ha fornito preziosa collaborazione l’APT di Gorizia, che ha provveduto al trasporto degli studenti dall'istituto al punto di ritrovo ed Isontina Ambiente, che ha fornito il supporto ed i materiali per la raccolta.


Legambiente
circolo “Ignazio Zanutto” Monfalcone