Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Circoli Prealpi Carniche

Circolo Prealpi Carniche

Circolo Prealpi Carniche

Centralina sul Cellina: presentate le osservazioni

Il Circolo Legambiente delle Prealpi Carniche ha presentato le proprie osservazioni alla Direzione Ambiente sulla assoggettabilità a VIA della domanda presentata dalla società Gastone Srl di Pordenone, denominata “Cellina 2” per la derivazione d’acqua per la produzione di energia elettrica nei comuni di Claut e Barcis.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (2014_Osservazione Centralina sul Cellina.pdf)2014_Osservazione Centralina sul Cellina.pdf44 kB500

7^ Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate

Ferrovie DimenticateL'Associazione a Ruota Libera di Pordenone, in collaborazione con il Circolo Legambiente delle Prealpi Carniche,  organizza domenica 2 marzo, in occasione della 7° Giornata Nazionale delle Ferrovie imenticate (a cui aderisce anche Legambiente), un' escursione in bicicletta da Sacile a Montereale lungo la ciclabile della Pedemontana. Ritrovo alle 08.00 presso la stazione di Montereale.
Alle 12.00, tornati a Montereale visita alle opere del Bennata/Cjasarile (sentiero MV07).
Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (Ferrovie Dimenticate.pdf)Ferrovie Dimenticate.pdf403 kB475

Inaugurata e abbandonata!

ciclabile castelloINAUGURATA E ABBANDONATA!  Il percorso ciclo-pedonale del Monte Castello

Nell’ambito delle opere accessorie di completamento della Diga di Ravedis, il Consorzio di Bonifica Cellina Meduna ha appaltato i lavori per la sistemazione di un percorso ciclo-pedonale che praticamente cinge il Monte Castello. Il sito è quello originario della strada per la Valcellina (abbandonato dopo la realizzazione della galleria di Magredo) che partendo dal cimitero di Montereale giunge proprio allo sbocco della galleria stessa. Si tratta di un percorso molto bello con diversi muri di contenimento originari in sassi e che consente di visionare dall’alto le opere della diga e il serbatoio. Consente anche di raggiungere, proseguendo lungo un bel sentiero, i ruderi del Castello di Montereale (del 1200 d.c.) in un ambiente suggestivo e con una splendida panoramica sulla pianura e la Valcellina.
I lavori sono stati eseguiti a cavallo tra il 2012 e il 2013, regolarmente finiti e la strada è stata anche ufficialmente inaugurata il 26 luglio 2013.
Da allora i due ingressi a valle e monte sono chiusi con una griglia e con i segnali di divieto d’accesso a chiunque.

Leggi tutto...

Cellina: tra dissesti dighe e amianto

Povero Cellina, assediato da strade, ponti, sbarramenti, centrali idroelettriche, dissestato e pieno di amianto. Bistrattato da chi vuole sfruttarlo e non difeso da chi sarebbe preposto a farlo.
Conteso tra chi vuole sfruttare le sue acque per produrre energia o bagnare i campi e chi l’acqua la vuole fermare per contenere le piene.
A nord di Barcis e della Molassa c’è la gara tra sedicenti imprenditori (leggi speculatori) che vorrebbero prosciugare per lunghissimi tratti non solo il Cellina ma anche i suoi affluenti Settimana, Cimoliana, Molassa, Ledron, Alba, … per derivare l’acqua e costruirvi nuovecentraline idroelettriche. Incuranti delle gravi conseguenze sull’habitat e il paesaggio provocati dalla mancanza d’acqua nei torrenti per lunghi periodi oltre agli inevitabili dissesti idrogeologici.
Più a sud lo sbarramento di Barcis. Realizzato nel 1953 ad uso prevalente idroelettrico aveva originariamente una capacità di 20 milioni di metri cubi. Tutti sanno, e sapevano anche allora, che il Cellina trasporta a Barcis ogni anno circa 150.000 mc. di inerti. Il risultato è che attualmente la capacità del serbatoio è dimezzata. 

In allegato il testo completo del documento

Circolo Legambiente Prealpi Carniche

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (Cellina.pdf)Cellina.pdf2120 kB699

NEVEDIVERSA 2014

Con la Campagna NEVEDIVERSA, Legambiente propone ogni anno opportunità di turismo invernale sulla neve nel rispetto degli spazi naturali e dei delicati equilibri del paesaggio culturale della nostra montagna.

Casera RupeitSABATO 15 FEBBRAIO 2014 
escursione notturna con la luna piena attraverso Casera Rupeit e Casera Montelonga

Il ritrovo è fissato alle ore 18.00 presso il Bar Scalinetti in Largo Manin a Grizzo di Montereale. Con l’auto si salirà fino a quota 850 (neve permettendo).

Leggi tutto...

Il Circolo ha una nuova Presidente

Molte le novità emerse dall'assemblea del Circolo delle Prealpi Carniche, tenutasi lo scorso 15 gennaio. C'è una nuova PresidenteJESSICA ALZETTA

Vice Presidente e tesoriere: ANTONIO COSSUTTA 

Segretario: LUCIODE CONTI 

Queste le altre deleghe:

Montagna e gestione aree naturalistiche-storiche-archeologiche :MARIO DE BIASIO  – RAFFAELE POVOLEDO 

Ambienti naturali e Aree di TutelaCLAUDIO BEARZATTO 

Biodiversità e saluteOSCAR MISSERO 

Pianificazione, acqua e rifiutiPAOLO GIACOMELLO 

Comunicazione :SARAH DEL FABRO 

Legambiente FVG ringrazia Mario De Biasio per il lungo e appassionato lavoro svolto nel corso di questi anni e si congratula con Jessica e tutta la sua squadra, che ha saputo rinnovarsi, conservando tuttavia un legame con le persone che hanno dedicato tempo e passione alla vita dell'Associazione.