Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Il circolo

Circolo di Gorizia

Circolo di Gorizia

Progetto: Un tesoro di suolo!

{tab=Il progetto}

Progetto un tesoro disuoloPerchè?
Il progetto nasce dall'idea di proseguire con le attività di censimento svolte in analogo progetto svolto a Udine su un tema che negli ultimi anni è balzato agli onori delle cronache anche grazie al lavoro di denuncia di tante associazioni, comitati e singoli cittadini. Il consumo di suolo - inteso come alterazione delle superfici agricole e naturali e di distruzione del paesaggio - è oggi uno dei più importanti e più sottovalutati problemi ambientali del nostro Paese. Anche nella realtà provinciale di Gorizia negli ultimi anni molto si è costruito, si pensi che dal 1980 al 2000 sono stati persi quasi 600 ettari di terreni naturali ed agricoli oggi coperti da case, capannoni e strade, con punte critiche a Villesse e nell'area del Monfalconese.

Leggi tutto...

Orti urbani: la realtà triestina i beni comuni di Mereto di Tomba e i primi passi goriziani

incontro ortiSi è tenuto mercoledì scorso il terzo incontro sugli orti urbani organizzato da Legambiente Gorizia col supporto della Mediateca. Durante la serata è stata presentata da Tiziana Cimolino (Legambiente Trieste) e Luciana Boschin (presidente di Italia Nostra FVG) la composita realtà triestina dove diverse associazioni collaborano con successo da circa due anni nella realizzazione e conduzione di ben 25 orti urbani sparsi in tutta la città. E' seguito poi l'intervento di Massimo Moretuzzo del Forum per i Beni Comuni e l’Economia Solidale del FVG che ci ha presentato la peculiare iniziativa a Mereto di Tomba (UD), esempio di gestione sostenibile di terreni agricoli appartenenti alla collettività

Leggi tutto...

Il No delle associazioni ambientaliste al finanziamento della diga sull'Isonzo!

isonzoComunicato stampa congiunto delle Associazioni Ambiente 2000, Italia Nostra, Legambiente, WWF.

12 dicembre 2013

Le associazioni Ambiente 2000, Italia Nostra, Legambiente e WWF hanno appreso che lunedì scorso è stato presentato dal consigliere Ziberna un emendamento alla legge finanziaria regionale 2014, per il finanziamento del bacino di rifasamento sull'Isonzo, prevedendo un primo esborso da parte della Regione pari a 1 milione di euro per la redazione di un progetto preliminare a cui far seguire la realizzazione dell'opera. 

Leggi tutto...

Orti urbani: terzo appuntamento

orti urbani 17 dicembre 20133° INCONTRO - MARTEDÌ 17 DICEMBRE

A seguito della tavola rotonda sugli orti urbani e della visita agli orti comuni di Trieste, Legambiente Gorizia propone un terzo incontro pubblico dedicato alla composita realtà triestina e all'interessantissimo tema dei beni comuni che sta ritornando in auge, a come questi vengono gestiti in regione e alle loro potenzialità.

L'incontro - realizzato con la collaborazione dell'Associazione Palazzo del Cinema-Hiša Filma - si terrà presso la Mediateca provinciale il 17 alle ore 17.30. Seguirà dibattito con i partecipanti. I dettagli in allegato.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (orti urbani 17 dicembre 2013.pdf)orti urbani 17 dicembre 2013.pdf415 kB598

Visitiamo gli orti comuni di Trieste

VISITIAMO GLI ORTI COMUNI DI TRIESTE

SABATO 9 NOVEMBRE - ORE 10.00

A seguito della tavola rotonda sugli orti urbani del 15 ottobre, organizziamo una visita agli orti comuni di Trieste. Il ritrovo è alle ore 10.00 presso l’entrata del Parco di San Giovanni (ex ospedale psichiatrico, Via Alfonso Valerio). Si andranno a vedere le recenti realizzazioni di orti urbani (parco San Giovanni e orto Giarizzole a Borgo S. Sergio)

Leggi tutto...

Orti urbani... parliamone insieme

Orti UrbaniLegambiente Gorizia, organizza una tavola rotonda aperta alla cittadinanza sul tema degli orti urbani. Interverranno esperti, amministratori, associazioni e cittadini attivi nella cura del verde e nella gestione di orti comuni e orti privati, Discuteremo assieme su spazi verdi e salute della città, e su come rilanciare gli orti anche nella nostra realtà. L'evento è svolto in collaborazione con l'Associazione Palazzo del Cinema - Hiša filma.

Leggi tutto...