Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Temi Acqua Continua la raccolta firme per difendere l'acqua pubblica e l'esito referendario

Continua la raccolta firme per difendere l'acqua pubblica e l'esito referendario

L'acqua non si vende

Continua la raccolta di firme contro la legge regionale di riordino del sistema idrico che cancellerebbe l'esito referendario del giugno scorso.

Il Comitato regionale "2 SI per l'acqua bene comune" chiede una gestione totalmente pubblica, partecipata, con un ruolo centrale per i Comuni e tariffe che garantiscano il minimo vitale per tutti e colpiscano gli sprechi.
La raccolta firme - l'adesione può essere data anche on line - continuerà fino al 10 dicembre.
I moduli potranno essere consegnati direttamente al CEVI, via Torino 77, 33100 Udine.

A metà dicembre è prevista la consegna della petizione al Consiglio regionale in occasione del dibattito sulla legge finanziaria, che potrà contenere emendamenti anticipatori della legge in questione.

Per maggiori informazioni, per scaricare i moduli di raccolta firme, per sottoscrivere la petizione subito on line: http://perlacqua.wordpress.com/

Firma anche tu!!