Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Temi Acqua Anche il progetto "Arzino Alto" deve essere assoggettato alla VIA

Anche il progetto "Arzino Alto" deve essere assoggettato alla VIA

Legambiente FVG ha richiesto al Servizio Valutazione ambientale della Regione FVG che il progetto di centralina idroelettrica denominato “Arzino Alto” venga assoggettato alla procedura di VIA, in quanto inserito in un contesto ambientale e paesaggistico che ha pochi eguali in Friuli ed il richiamo turistico che ne consegue travalica i confini della regione.

La fruibilità turistica delle cascate, che il proponente vorrebbe ristretta alle ore diurne di un generico “periodo turistico estivo”, è invece distribuita uniformemente tutto l’anno ed ha un picco proprio in autunno e in primavera quando l’area, complice i fantastici colori della faggeta d’autunno e lo sbocciare dei fiori agli inizi della primavera diventa meta discreta ma assidua di fotografi professionisti o semplici amanti della natura.

Si è portato a conoscenza del Servizio VIA inoltre che le cascate dell’Arzino sono state recentemente inserite nell’elenco regionale dei geositi proprio perchè rappresentano un ambito di notevole valore geomorfologico che perciò merita un’attenzione particolare in caso di interventi di notevole impatto ambientale come quello proposto. Il geosito, denominato “Sorgenti dell’Arzino”, è classificato di importanza regionale ed è stato istituito principalmente per motivi geomorfologici e secondariamente per motivi naturalistici, paesaggistici e idrogeologici; comprende l’area sorgiva e si prolunga lungo l’asta del torrente fino alle cascate.

Il pregio ambientale, paesaggistico e geomorfologico del sito unito alla debolezza dello studio a corredo del progetto specialmente sotto gli aspetti idrologici, ha indotto Legambiente FVG a richiedere che il progetto di centralina denominato “Arzino Alto” venga assoggettato alla procedura di VIA .