Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Al di là del bene e del male…

COMUNICATO STAMPA

Udine, 12 aprile 2013

Al di là del bene e del male…


Capita di leggere una dichiarazione della campagna elettorale del Presidente Tondo e di strabuzzare gli occhi e sentire un vuoto allo stomaco. Per essere certi siamo andati alla fonte. 

Ecco quanto riportato dall’ANSA:
“Ai Comuni, alle imprese o ai cittadini che dovessero decidere una resistenza a queste norme o addirittura violarle, metteremo a loro disposizione i nostri uffici legali nella consapevolezza che si tratta di norme contro il buon senso”.

 

Una delle norme che il Presidente della Regione invita a violare è il Decreto legislativo 42/2004, il Codice del paesaggio, che in parte attua anche Direttive comunitarie.

Capiamo che ormai la demagogia e il populismo sono le ultime armi con cui certi politici che stanno sgovernando da anni cercano di salvarsi, solleticando gli istinti peggiori della società e abdicando al proprio ruolo di legislatori e amministratori responsabili. Ma che un politico che è stato sindaco, parlamentare e presidente di regione giunga a tanto!

Non solo inviti a violare le leggi, anche l’utilizzo della pubblica amministrazione per difendere chi le viola! Peggio di questo cosa? 

E in più sapendo perfettamente di prendere in giro chi gli crederà; se solo provasse a fare quel che dice, lui e chi gli desse una mano si troverebbero subito perseguiti dalla magistratura penale e contabile.

Sei qui: Home Temi Altro Al di là del bene e del male…