Su questo sito si usano i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Temi Energia

Energia

Falò nelle Alpi - le foto

Falo Alpi 1 640x480FALò nelle alpi - le foto

Sono presenti in allegato alcune foto relative ai falò accesi sabato scorso, 16 agosto, sui rilievi della conca tolmezzina (località: Stavoli Grialez, Malga Avrint e Casera Presoldon) e della Valle del But (Pian delle Streghe, Colle di San Daniele a Paluzza e baita das pòcjas nei pressi di passo Pramosio).

Sul versante austriaco sono stati accesi due falò, uno al rifugio Zollnersee Hutte (sabato 9 agosto) e uno sulla vetta del Laucheck, che domina l'alta valle del Gail.

I falò hanno iniziato a bruciare verso le ore 21 e sono stati  visibili, grazie alle condizioni atmosferiche, a notevoli distanze.

Per fare un esempio da Casera Presoldon (in Comune di Verzegnis) era chiaramente visibile il falò di passo Pramosio (confine italo-austriaco) che dista circa 25 chilometri in linea d'aria.

Gli organizzatori dei falò (Carnia in Movimento, Comitato Acqua Libera, Legambiente, Mountain Wilderness, Comitato Tutela del Bacino montano del Tagliamento) si augurano che alla visione per alcune ore di questi otto fuochi non si sostituisca in futuro quella permanente di un centinaio di tralicci alti fino a 61 metri, che sconvolgerebbe il paesaggio e l'ambiente della vallata. Per questo già si annunciano nuove iniziative di mobilitazione a partire da settembre.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (Falo_Alpi_2_640x480.jpg)Falò nelle Alpi - 278 kB449
Scarica questo file (Falo_Alpi_1_640x480.jpg)Falò nelle Alpi - 176 kB432
Scarica questo file (falo paluzza 640x480.jpg)Falò a Paluzza - 2227 kB425
Scarica questo file (falo paluzza 2 640x480.jpg)Falò a Paluzza - 1222 kB427

Falò nelle Alpi - no all'Elettrodotto

Falo Alpi 640x425Comunicato Stampa

Tolmezzo, 13 agosto 2014

Falò nelle Alpi

Sabato sera accensione di fuochi per ribadire il “no all’Elettrodotto".

La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 26 luglio scorso del decreto del Ministro dell’Ambiente con il quale viene attribuito un esito positivo alla procedura di VIA relativa all’Elettrodotto Wurmlach-Somplago e, sull’altro versante delle Alpi, il contemporaneo avvio di una serie di audizioni conclusive in vista di una possibile autorizzazione dell’opera, pongono a tutti coloro (amministrazioni locali, associazioni, comitati, singoli cittadini) che in questi anni si sono impegnati in difesa del paesaggio e del nostro territorio la necessità di mobilitarsi nuovamente e di preparare una serie di risposte adeguate.

Leggi tutto...

L'Ambiesta va tutelato!

Torrente Lumiei 512x342Comunicato stampa del 11 Luglio 2014

L'ambiesta va tutelato. Legambiente, WWF e CAI chiedono una revisione del progetto di sfangamento

Il progetto di sfangamento del Bacino di Verzegnis presentato da Edipower non può essere approvato tal quale; l’impatto sul torrente Ambiesta sarebbe enorme e non tiene sufficientemente conto delle possibili alternative.
Questa è in sintesi l’affermazione fatta dalle Associazioni ambientaliste Legambiente, WWF e CAI nel documento di osservazioni consegnato all’assessore Vito e a tutto i soggetti interessati.

Leggi tutto...

Lettera ai sindaci sullo sfangamento dell'Ambiesta

Svaso Lumiei 640x480LETTERA SI SINDACI SUL PROGETTO DI SVASO DEL TORRENTE AMBIESTA

Legambiente FVG Onlus, CAI e WWF hanno presentato osservazioni e proposte in merito al progetto di svaso del bacino del torrente Ambiesta, presentato da Edipower e all'esame della Conferenza dei Servizi. Dopo i gravi danni provocati dallo svaso del torrente Lumiei nel 2013, si fa presente come sia necesario trovare una procedura corretta per lo svaso, che riduca al minimo gli impatti ambientali causati dall'intervento.

Leggi tutto...

Bilancio energetico di 10 Comuni alpini

Agenda 21 nei comuni montaniGiovedì 10 luglio 2014 alle ore 20.30 presso la sala convegni del CeSFam del Comune di Paluzza si svolgerà la presentazione del

bilancio energetico e inventario delle emissioni di CO2
dei Comuni di Paluzza, Treppo Carnico, Ligosullo, Sutrio, Cercivento, Ravasceltto, Comeglians, Arta Terme, Zuglio e Paularo

Con questa presentazione il progetto "Agenda 21 nei Comuni montani" entra nel vivo, dando una fotografia dei consumi relativa all'area territoriale dei comuni coinvolti e fotograie di dettaglio.

Il progetto è sostenuto da Regione FVG, Provincia di Udine e Secab e si svolge con la collaborazione dell'Agenzia per l'energia del FVG, di Legambiente FVG e di Arpa FVG.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (2014_07_10_ag21_COMUNI_MONTANTI_presentazione~.pdf)Ag21 nei comuni montani - presentazione bilancio energetico548 kB440

Svaso del bacino di Verzegnis

Lago Verzegnis 500x380LO SVASO DEL BACINO DI VERZEGNIS

LE ASSOCIAZIONI: “AMBIESTA SACRIFICATO AGLI INTERESSI DI EDIPOWER. NO AD UN ALTRO CASO LUMIEI”

Legambiente, CAI e WWF hanno esposto alla Regione tutte le criticità del progetto e le proprie richieste: la valutazione di soluzioni meno impattanti per Ambiesta e Tagliamento e l’adozione di Linee guida per la gestione degli svasi.

Leggi tutto...