Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Circoli Gorizia Bambini e inquinamento: quali rischi?

Bambini e inquinamento: quali rischi?

Gorizia che aria tiraMercoledì 13 marzo ore 20.30 presso sala Agoré in via Rastello 49 a Gorizia proseguono gli incontri divulgativi del progetto "Che aria tira?" per sensibilizzare cittadini e studenti sui problemi dell'inquinamento dell'aria. L'incontro del 13 marzo riguarderà i più piccoli. I bambini infatti sono particolarmente sensibili agli inquinanti. I loro polmoni, il loro sistema cardiovascolare, immunitario e il loro sistema nervoso si stanno ancora sviluppando e sono più esposti perché hanno superfici polmonari più estese, in rapporto al loro peso.

Secondo l’OMS l'Italia fa parte dei paesi con la qualità dell'aria peggiore, tanto che il 98% dei bambini è esposto a livelli troppo alti di polveri ultrasottili. Di questi problemi ne parlerà il dott. Mario Canciani, già responsabile del Servizio di pneumo-allergologia della Clinica pediatrica dell’Azienda Ospedaliera-universitaria di Udine e attuale Presidente dell'Associazione Allergie e Pneumopatie Infantili (ALPI onlus). ALPI è un'associazione creata da genitori, pazienti e medici che si occupano di allergie e malattie respiratorie dei bambini. Un invito quindi a divulgare questo evento a genitori e insegnanti.

Per informazioni sul progetto e sulle altre attività: http://www.genkiproject.org

Il progetto è finanziato dalla Regione (LR 23/2012) e della Fondazione CARIGO e l'evento organizzato col supporto dell'Associazione Agoré che concede la sala.