Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Circoli Gorizia Tavolo tecnico Isonzo sulla diga: convocare anche organizzazioni ambientaliste

Tavolo tecnico Isonzo sulla diga: convocare anche organizzazioni ambientaliste

IsonzoLegambiente, Ambiente 2000, WWF e Italia Nostra accolgono con favore l'idea di un tavolo tecnico sull'Isonzo dedicato ai problemi della gestione delle acque. Ciò nonostante ricordano che era già stato annunciato lo scorso anno e non se ne è saputo più niente. Adesso lo si ripropone parlando però di una convocazione appena per l'autunno. Servirebbe su questo un po' di chiarezza. In ogni caso risulta fondamentale che a questo tavolo siano formalmente invitate tutte le parti interessate, comprese le organizzazioni ambientaliste che da decenni si occupano della salvaguardia del fiume e che quindi sono una voce autorevole a supporto delle istanze ambientali.


Rispetto al tema della manutenzione è importante capire come saranno svolti gli interventi appena finanziati dalla Regione. Sono infatti ancora in corso di redazione le linee guida per la manutenzione dell'Isonzo (progetto CAMIS) ed è dunque fondamentale che tutte le operazioni in itinere siano attuate con particolare riguardo agli aspetti ecologici, ad esempio evitando tagli indiscriminati alla vegetazione e altri interventi fuori scala.

 

Legambiente, Ambiente 2000, WWF, Italia Nostra