Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Circoli Monfalcone Un progetto per la sostenibilità ambientale con l'Istituto scolastico di Staranzano

Un progetto per la sostenibilità ambientale con l'Istituto scolastico di Staranzano

IMG 20200219 WA0005Ha preso il via martedì 18 febbraio l’articolato progetto “La Scuola Sostenibile”, nato dalla collaborazione tra il Circolo di Legambiente “Ignazio Zanutto” APS Monfalcone e l’Istituto scolastico “Dante Alighieri” di Staranzano, con il sostegno del Comune.

Il progetto prevede numerose attività di formazione e di divulgazione su alcuni argomenti di grande interesse per quanto riguarda la sostenibilità ambientale: “L’EMERGENZA CLIMATICA” - “LA RISORSA ACQUA” – “CICLO DEI RIFIUTI ED ECONOMIA CIRCOLARE”.

Sono previsti laboratori didattici per i ragazzi e diverse altre iniziative, tra le quali incontri di formazione dedicati al personale insegnante e ATA. Proprio su quest’ultimo punto si è sviluppato l’incontro di martedì: una formazione interna sulla Riduzione dei rifiuti e la Raccolta differenziata a scuola, con l’obiettivo di ipotizzare ed adottare iniziative per la riduzione ed il riuso dei rifiuti.

Gli obiettivi dell’incontro sono stati illustrati dalla Dirigente scolastica dell’Istituto, Flaviana Zanolla. L’assessore all’Ambiente del Comune di Staranzano, Andrea Corà, ha portato il saluto dell’Amministrazione, sottolineando l’importanza di queste iniziative per far crescere la consapevolezza sui problemi ambientali; Michele Tonzar, della segreteria regionale di Legambiente, dopo aver ricordato la tradizionale sensibilità dell’Istituto staranzanese, che ha avuto inizio fin da inizio degli anni ’90 grazie all’impegno e alla tenacia della compianta professoressa Irene Bellavite, ha illustrato le caratteristiche e le molte iniziative previste dal progetto; Leonardo Serafini giovane ambientalista del gruppo “NOplanetB”, che da tempo collabora con Legambiente, ha spiegato le motivazioni e preoccupazioni per il futuro che hanno lo hanno spinto, insieme a molti suoi coetanei, ad impegnarsi sulle questioni ambientali; Cristina Sgubin, di Arpa FVG e Stefano Russo, di Isambiente, hanno illustrato le caratteristiche della gestione dei rifiuti sul territorio, evidenziando la necessità di effettuare la raccolta differenziata anche nelle scuole e rispondendo alle molte osservazioni ed ai quesiti posti dal personale scolastico, presente in gran numero.