Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Circoli Trieste Gli impatti dei soffiatori sulla salute umana e le soluzioni alternative

Gli impatti dei soffiatori sulla salute umana e le soluzioni alternative

soffiatoriGli impatti dei soffiatori sulla salute umana e le soluzioni alternative disponibili: osservazioni e proposte di Legambiente Trieste

Le polveri sottili, che contengono sostanze tossiche e cancerogene, vengono emesse in grande quantità e si diffondono in tutta la città. Dopo che si sono depositate al suolo, vengono risollevate e rimangono in sospensione per molto tempo a causa dell'uso indiscriminato dei soffiatori.
Già da tempo Legambiente ha richiesto alle autorità di limitare l'uso dei soffiatori e di far ricorso a metodi e strumenti alternativi, che vengono impiegati in molte città.


Il Comune ha accettato di non usare i soffiatori nei quartieri di Servola e Valmaura, ma è evidente che le polveri sottili riguardano tutta la città e i suoi abitanti.
Legambiente si rivolge al Sindaco, massimo responsabile della salute dei cittadini, con una lettera aperta, e a tutti i cittadini con un pieghevole informativo. Le osservazioni e proposte di Legambiente sono state presentate nel corso di una  conferenza stampa  mercoledi  19 dicembre dal prof. Mario Mearelli del Circolo Verdeazzurro di Legambiente Trieste.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (confstampa_soffiatori.pdf)confstampa_soffiatori.pdf66 kB4
Scarica questo file (Impatti soffiatori.jpg)Impatti soffiatori.jpg1244 kB4