Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Altro

Legambiente FVG aderisce all'appello dell'Arci per salvare il servizio civile

13 gennaio 2012

COMUNICATO STAMPA : L’Italia è un po’ meno difesa


Per la prima volta dal 1981 nessun giovane sta svolgendo il servizio civile in una delle oltre mille organizzazioni che compongono la rete di ASC Arci Servizio Civile. Questa la conseguenza dei tagli dell’ultima manovra del governo Berlusconi, che riducendo a soli 68 milioni il fondo nazionale nel 2012 e a poco più di 70 per il 2013 e il 2014 ha di fatto affossato il Servizio Civile Nazionale.

Non era mai successo nemmeno negli anni ’80, periodo di dure polemiche con il Ministero della Difesa, che nessun giovane del servizio civile vivesse presso le nostre organizzazioni questa opportunità formativa.

Si è interrotta la funzione trentennale del servizio civile di ponte fra i giovani e la società, fra le generazioni, di educazione alla pace e all’impegno civico.
Di fatto ci troviamo in una situazione che fra qualche mese sarà superata. Pur non avendo ancora nessuna novità la data di effettivo avvio del bando 2011 si potrebbe collocare fra Aprile e Maggio 2012. Sono 1.268 i giovani in attesa in tutta Italia, 26 nella nostra Regione nei progetti realizzati da ASC.
Nel frattempo, l’Italia è un po’ meno difesa!
ASC - Arci Servizio Civile, associazione di promozione sociale, è la più grande associazione di scopo italiana dedicata esclusivamente al servizio civile cui aderiscono - relativamente al servizio civile - 5 associazioni nazionali (Arci, Arciragazzi, Auser, Legambiente, Uisp) e decine di organizzazioni locali.

ARCI Servizio Civile del Friuli Venezia Giulia
Associazione di Promozione Sociale
via Fabio Severo, 31 – 34133 Trieste
tel/fax 040/761683 cell. 335 5279319

http://www.arciserviziocivile.it/

Conferenza sul traffico illecito dei rifiuti promossa da Legambiente e dal Consorzio PolieCo

Il 15 dicembre si è tenuta a Roma la Conferenza sul traffico illecito di rifiuti promossa dal Consorzio PolieCo, da Legambiente e dall’Istituto Interregionale delle Nazioni Unite per la Ricerca sul Crimine e la Giustizia (Unicri) e che ha visto la partecipazione delle Istituzioni e dei massimi esperti in materia.
La Conferenza mirava a fare il punto della situazione e più in particolare rappresenta un momento di confronto sulle attuali criticità legislative e operative nel contrasto al fenomeno. L’obiettivo ultimo è quello di individuare risposte adeguate.

Leggi tutto...

Comitato 2 Si per l'Acqua Bene Comune: consegna delle firme per l'Appello per l'acqua pubblica e conferenza stampa

Il Comitato Referendario 2Sì per l'Acqua Bene Comune consegnerà al Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia l'appello per l'Acqua pubblica

 
mercoledì 21 dicembre 2011 , ore 15.00

palazzo Consiglio Regionale FVG p.zza Oberdan , Trieste

seguirà ore 15.30 incontro con la stampa  - sala azzurra

 

Mercoledì 21 dicembre 2011 alle ore 15.00 una delegazione del Comitato 2 Sì per l'Acqua Bene Comune del Friuli Venezia Giulia consegnerà al Presidente del Consiglio regionale Daniele Franz, le oltre 5.000 firme raccolte in tutta la Regione per il nuovo Appello per un gestione dell'acqua pubblica, partecipata e sostenibile.

Al termine della consegna, alle 15.30, nella Sala Azzurra del Palazzo del Consiglio regionale il Comitato incontrerà i giornalisti per una conferenza stampa che illustrerà i contenuti e le proposte presentate dal Comitato al Consiglio Regionale, affinchè anche la normativa regionale recepisca gli esiti del refendum popolare.

Leggi tutto...

Legambiente: la tutela dell'ambiente è occasione per scelte di equità e giustizia fiscale

Legambiente: la tutela dell’ambiente è occasione per scelte di equità e giustizia fiscale.
Il caso dei canoni di concessione per le acque minerali


Nel corso delle manifestazioni organizzate dall’associazione culturale Furclap “Acqua il grande dono” il presidente regionale di Legambiente Elia Mioni è intervenuto illustrando i contenuti di un rapporto dedicato al mercato delle acque minerali, ai costi delle concessioni, agli stili di vita.
Un dossier, in questi giorni di manovre e bilanci sia a Roma che a Trieste, che indica obiettivi concreti per reperire nuove risorse finanziarie, eliminare distorsioni nei mercati, utilizzare con giustizia ed equità la leva fiscale.
Il rapporto “Il far west dei canoni di concessione per le acque minerali” è stato realizzato negli ultimi due anni da Legambiente e dalla rivista Altreconomia.

Leggi tutto...

I documenti congressuali e il nuovo organigramma di Legambiente FVG

In Friuli Venezia Giulia il congresso regionale del 5 novembre è stato un passaggio importante di un percorso che richiederà a Legambiente di sviluppare ulteriori capacità di presenza e radicamento, oltre che di dialogo con comitati di cittadini, associazioni, parti sociali e istituzioni locali.
Pur non essendo stata evocata apertamente nel dibattito, la prossima scadenza, nel 2013, del rinnovo della Legislatura regionale infatti richiederà un impegno straordinario per imporre almeno alcuni temi all’agenda di partiti che non sembrano avere percezione della necessità di una svolta nelle politiche ambientali, condizione per accompagnare nuove politiche sociali, economiche e di coesione che questa Regione può ancora affrontare con i propri poteri speciali.

Leggi tutto...

Le mozioni e gli indirizzi approvati dal Congresso di Legambiente del FVG onlus

Il Congresso di Legambiente FVG riunitosi a Zugliamo il 5 novembre 2011 ha approvato le seguenti mozioni e i seguenti indirizzi di lavoro:

mozioni

1. STATUTO

2. TAGLIAMENTO

3. SERVOLA

4. TRIBUNALE DEI POPOLI

5. SOSTENIBILITÀ

6. RIGASSIFICATORE

indirizzi

1. PAESAGGIO

(Il Congresso ha ritenuto opportuno rimandare a un momento di approfondimento il richiesta n. 1 della mozione, il punto 2 conferma invece l'indirizzo già espresso dall'Associazione contenuto nelle Osservazioni al Piano regionale delle Infrastrutture di marzo 2011)

2. FORMAZIONE E COMUNICAZIONE

Sei qui: Home Temi Altro