Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Biodiversità, aree tutelate e rurali

No all'asfaltatura dell'aeroporto di Campoformido

COMUNICATO STAMPA           16 dicembre 2013

Legambiente:  no all'asfaltatura dell'aeroporto di Campoformido

L'area dell'aeroporto di Campoformido conserva intatta la preziosa biodiversità dei prati stabili dei quali era disseminata la media pianura friulana fino a poco più di 50 anni fa. Per questa sua peculiarità è stata riconosciuta e inserita negli elenchi regionali e comunitari delle aree soggette a conservazione (SIC).

Ciò non ha però pregiudicato l'utilizzo dell'area così com'è avvenuto finora, anzi, è proprio grazie alla demanialità e alla ininterrotta attività dell'aeroporto che l'area può essere ora considerata importante per la conservazione delle varietà vegetali e per la sua diversità biologica, essa infatti grazie a questa utilizzazione, che dura da quasi un secolo, non è stata edificata, cementata, asfaltata, frazionata, non è stata arata, fertilizzata, trasformata.

Leggi tutto...

Dalla rivoluzione verde agli OGM

AIAB | APROBIO | ISDE | LEGAMBIENTE | WWF
con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

2013 12 13 OGM Rivignano 195VENERDÌ 13 DICEMBRE 2013, A RIVIGNANO (UD) - ore 17:30, Sala Consiliare di Piazza IV Novembre 34

DALLA RIVOLUZIONE VERDE AGLI OGM: STESSA LOGICA MA MAGGIORI RISCHI

INCONTRO CON GIANNI TAMINO, GIÀ DOCENTE DI BIOLOGIA PRESSO UNIVERSITÀ DI PADOVA &
RAFFAELE TESTOLIN DOCENTE DI ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBORRE ALL'UNIVERSITÀ DI UDINE

Leggi tutto...

Gli OGM, la libertà d'impresa e di scelta alimentare

invito ogm pnAIAB | APROBIO | ISDE | LEGAMBIENTE | WWF
con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

VENERDÌ 29 NOVEMBRE 2013, A TORRE DI PORDENONE - ore 17:30, Casa del Popolo, via Carnaro 10

OGM, LA LIBERTA' D'IMPRESA E DI SCELTA ALIMENTARE

Proiezione del documentario “l’insostenibile brevetto” con la presenza dell'autore Piero Riccardi, giornalista di Report

Quanto libero può essere un agricoltore che per tutti i mezzi tecnici che usa (sementi, concimi, fitofarmaci) dipende da poche  multinazionali? E quanto libera è la sua impresa in un mercato dove chi produce non ha alcuna possibilità di interferire con la definizione dei prezzi?

Può un consumatore esercitare la propria sovranità alimentare senza la necessaria informazione sui prodotti nè la completa conoscenza delle filiere produttive che lo sottendono?

FIRMA ANCHE TU L'APPELLO PER UN FVG OGM FREE IN UN'EUROPA OGM FREE

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (invito ogm_pn_ese_v2.pdf)Incontro pubblico a Pordenone "OGM, la libertà d'impresa e di scelta alimentar645 kB752

Il progresso agronomico sono davvero gli OGM?

2013 11 22 OGM Trieste 816x734AIAB | APROBIO | ISDE | LEGAMBIENTE | WWF
con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

VENERDÌ 22 NOVEMBRE 2013 A TRIESTE - ore 17:30
Sala Predonzani, Palazzo della Regione, Piazza Unità d'Italia 1

IL PROGRESSO AGRONOMICO SONO DAVVERO GLI OGM?

E' idea diffusa che l'innovazione sia sempre e solo tecnologia e che in agricoltura per guardare al futuro si debba passare per forza dall'ingegneria genetica. C'è invece un diverso concetto che si vuole affrontare, che è quello del miglioramento genetico,

Leggi tutto...

Accertata in FVG la contaminazione da OGM

Contaminazione da OGMUdine, 7 novembre 2013     
Comunicato Stampa

Ora che i dati della Forestale confermano la contaminazione non ci siano più scuse per non agire!

Con grave ritardo, ma finalmente il Corpo Forestale dello Stato ha reso pubblico ciò che era ineludibile: ovvero che le improvvide semine di Mon 810 a Vivaro e a Mereto di Tomba hanno lasciato un inquinamento che arriva al 10% sul mais dei terreni vicini. E questa è solo la contaminazione sulla coltura, nulla si sa su quella avvenuta verso le specie spontanee. Ed infine c'è il problema del miele, conclamatamente contaminato dal polline OGM.
Tutto in barba alle rassicurazioni degli “scienziati” assoldati dalla Monsanto che negli ultimi mesi hanno infestato le campagne friulane, dimostrandoci quanto siamo retrogradi e informandoci di quanto male ci può fare la polenta.

Leggi tutto...

incontro pubblico sul tema OGM o BIODIVERSITA'

OGM FREE CodroipoBIODIVERSITÀ O OGM: CHE COSA CONVIENE COLTIVARE?

Nella realtà agricola ed economica del FVG ha senso puntare sul modello economico delle colture OGM?

Quale tipo di agricoltura può assicurare redditività alle aziende oggi e nei prossimi anni?

Scegliere oggi di continuare a puntare sull'agricoltura intensiva e non caratterizzata significa perdere l'opportunità di un mercato che chiede identità e qualità. A fare bene i conti ne vale la pena? #ogmfree

Leggi tutto...

Sei qui: Home Temi Biodiversità, aree rurali