Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Le giornate delle zone umide - appuntamento in Valle Cavanata

Giornate delle zone umideLE GIORNATE DELLE ZONE UMIDE - RAMSAR E DINTORNI, APPUNTAMENTI PERIODICI CON L’ACQUA

Primo appuntamento domenica 1 Febbraio 2015 nella Riserva Naturale della Valle Cavanata a Fossalon di Grado

Questa giornata celebra la firma della Convenzione di Ramsar (Iran) il 2 febbraio 1971, quando per la prima volta si ratificò un impegno internazionale per la tutela delle zone umide, habitat fondamentali per la conservazione del patrimonio biologico della Terra.

Qui infatti si concentrano gli habitat prediletti da molteplici specie di flora e di fauna, con particolare riferimento a uccelli e specie anfibie, e qui avvengono inoltre processi delicatissimi (e tutti da conoscere) cruciali per l’equilibrio degli ecosistemi, locali e non. Le zone umide hanno molteplici funzioni: sono “zone rifugio” per flora e fauna; sono zone ad alto valore economico connesse con le attività di ittio e molluschicoltura, e con l’agricoltura; hanno una funzione idrogeologica chiave, poiché raccolgono gli eccessi d’acqua per poi restituirli nei periodi di magra, nutrendo così le falde acquifere; e ancora, sono serbatoi di nutrienti chimico-fisici, di potassio e di azoto, e soprattutto di carbonio (si stima che custodiscano circa il 40% della riserva globale di carbonio terrestre); hanno un altissimo valore scientifico e sanitario, nonché un valore ricreativo, sportivo, didattico ad altissimo potenziale. In Friuli Venezia Giulia le zone umide riconosciute sono le Foci dello Stella in comune di Marano Lagunare e la Valle Cavanata in comune di Grado. 

Alla luce di tutto questo, Legambiente propone questa giornata finalizzata alla divulgazione della conoscenza delle caratteristiche delle zone umide della nostra regione, oltre che dell’ambiente di laguna e di mare, intendendo avviare un confronto con amministratori e operatori del territorio, per individuare adeguate forme di gestione di questo patrimonio, che siano anche motori di sviluppo.

ATTIVITÀ DELLA MATTINA: “ALLA SCOPERTA DELLE ZONE UMIDE”

orario: dalle 9.30 alle 13.00 -  dove: Centro visite e Casa Spina

Visite guidate alla Riserva della Valle Cavanata con le guide naturalistiche della cooperativa Shoreline (ritrovo presso il Centro Visite). Le visite avranno partenza alle ore 9.45 e alle ore 10.45 (durata circa 2 ore).

Durante la mattinata i bambini potranno partecipare a dei laboratori-gioco a tema dalle 10 alle 12.

Per chi fosse interessato a una visita anche al di fuori della riserva, saranno messe a disposizione delle biciclette a orari programmati (9.30 - 11.30 - 13.30): per scopi organizzativi si consiglia la prenotazione (Gloria Catto 3492894904 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

PASTI:

merenda del mattino, proposto dal Clan del Gruppo Scout di Grado 1°, a offerta libera
buffet per pranzo (pensato anche per celiaci e vegetariani), proposto dagli studenti dell’Istituto Professionale Settore Servizi “Alberghiero” S. Pertini di Grado.

Le stoviglie in materiale biodegradabile sono offerte da Ecozema!

AVVISI:

  • Le attività si svolgeranno con qualsiasi tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento adeguato. 
  • Per tutta la giornata Centro visite, Casa Spina e osservatorio Sabbia saranno aperti al pubblico.

 

ATTIVITÀ DEL POMERIGGIO: incontro pubblico “LE ZONE UMIDE IN FVG: CONSERVAZIONE, TURISMO E BELLEZZA”

orario: dalle 14.30 alle 18.00 - dove: Casa Spina

Incontro pubblico aperto a tutti, appassionati e no, studiosi e no, adulti e ragazzi.

Obiettivo: fare il punto su ciò che la Regione FVG e la Provincia di Gorizia stanno facendo per la tutela e la valorizzazione delle zone umide, comprendere quanto si potrebbe fare per la valorizzazione di questi luoghi da un punto di vista ambientale, economico, turistico, scientifico, culturale

Programma:

Moderatore Stefano Sponza

[ore 14.30] BENVENUTO E INTRODUZIONE
Gloria Catto, Legambiente FVG
Comune di Grado
Mara Cernic - Ass. all’ambiente della Provincia di Gorizia

[ore 15.00] Sara Vito - Assessore regionale all'ambiente e all'energia
LA REGIONE FVG E LA TUTELA DELLE ZONE UMIDE

[ore 15.20] Pierpaolo Zanchetta - Regione FVG
DALLE AREE PROTETTE ALLA RETE ECOLOGICA REGIONALE: LE NOVITÀ NELLA GESTIONE DELLA BIODIVERSITA' IN FVG

[ore 15.40] Stefano Sponza -Legambiente FVG
LA CONSERVAZIONE DELLA NATURA: TRA TUTELA AMBIENTALE E SVILUPPO ECONOMICO

[ore 16.00] Fabio Perco - Riserva naturale regionale Foce Isonzo Isola della Cona
IL RUOLO DELLE ZONE UMIDE COSTIERE IN FVG NELLA TUTELA DELLA BIODIVERSITA'

[16.20] Matteo de Luca - Stazione Biologica Isola della Cona
IL PIANO DI GESTIONE COME STRUMENTO DI GESTIONE DEL TERRITORIO

[16.40] Mauro Cosolo - Regione FVG
LE PROBLEMATICHE DELLA CONSERVAZIONE: IL CASO DEI CORMORANI

[17.00] Francesca Visintin - Centro di Ecologia Teorica e Applicata
MODELLI DI CONTABILITÀ AMBIENTALE NELLE RISERVE NATURALI

17.20 - DIBATTITO

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (15_BI_029 volantinocompleto.pdf)volantino Giornata mondiale zone umide Valle Cavanata Grado356 kB730
Sei qui: Home Temi Biodiversità, aree rurali Le giornate delle zone umide - appuntamento in Valle Cavanata