Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Dalla rivoluzione verde agli OGM

AIAB | APROBIO | ISDE | LEGAMBIENTE | WWF
con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

2013 12 13 OGM Rivignano 195VENERDÌ 13 DICEMBRE 2013, A RIVIGNANO (UD) - ore 17:30, Sala Consiliare di Piazza IV Novembre 34

DALLA RIVOLUZIONE VERDE AGLI OGM: STESSA LOGICA MA MAGGIORI RISCHI

INCONTRO CON GIANNI TAMINO, GIÀ DOCENTE DI BIOLOGIA PRESSO UNIVERSITÀ DI PADOVA &
RAFFAELE TESTOLIN DOCENTE DI ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBORRE ALL'UNIVERSITÀ DI UDINE

La Rivoluzione Verde attuata tra gli anni Quaranta e Settanta ha mostrato i limiti e i rischi di un approccio semplicistico alle tematiche agricole e ambientali. Ora con gli OGM la tentazione di semplificare a un insieme di reazioni linearii il campo coltivato, o ancor peggio l'intero ambiente rurale, senza considerare le molteplici relazioni tra i viventi, l'intrinseca complessità dell'espressione genica, nonchè i tempi di reazione degli ecosistemi, ci espone ad ancora maggiori rischi di allora. Infatti l'unica certezza in merito agli OGM è che non vi sono certezze, soprattutto sull'impatto ambientale dell'utilizzo in pieno campo. 

Vale la pena di esporsi a tale rischio quando vi sono alternative sicure e testate verso un'agricoltura compatibile e redditizia? Perchè no dare maggiore attenzione ad altri strumenti scientifici di miglioramento genetico che offrono grandi possibilità e nessun rischio?

FIRMA ANCHE TU L'APPELLO PER UN FVG OGM FREE IN UN'EUROPA OGM FREE

Sei qui: Home Temi Biodiversità, aree rurali Dalla rivoluzione verde agli OGM