Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Scuola & Formazione L'economia solidale per il clima

L'economia solidale per il clima

cambiamenti climaticiCOMUNICATO - Una tavola rotonda a Mereto di Tomba con le esperienze del Friuli Venezia Giulia. L'appuntamento è inserito nell'ambito del progetto di Legambiente FVG onlus  "Comunicare il cambiamento climatico".

Cosa si può fare per contenere il surriscaldamento globale? In che direzione possiamo cambiare i nostri stili di vita per ridurre le emissioni di gas serra? E per quale ragione l'economia solidale rappresenta una strada da seguire? A queste domande si cercherà di rispondere durante la tavola rotonda "Contenere i cambiamenti climatici: quale ruolo per l'economia solidale?", a Mereto di Tomba, presso il municipio, venerdì 19 gennaio alle 18. L'iniziativa è organizzata da Legambiente FVG in collaborazione con il Comune di Mereto di Tomba nell'ambito del progetto "Comunicare il cambiamento climatico", realizzato grazie al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Alla tavola rotonda, dopo l'introduzione di Paolo Tubaro per Legambiente FVG, parteciperanno il sindaco di Mereto Massimo Moretuzzo, che illustrerà l'esperienza del progetto “Pan e farine dal Friûl di mieç”, la presidente di AIAB-APROBIO FVG Cristina Micheloni, Ferruccio Nilia, presidente “proDES FVG” - Forum dei Beni Comuni e dell'Economia Solidale FVG, Alberto Grizzo, per il Consorzio delle Valli e delle Dolomiti Friulane, Matteo Jordan, panificatore del “Patto della farina del Friuli Orientale e Venezia Giulia”. Modera Lucia Piani dell'Università di Udine. Il progetto "Comunicare il cambiamento climatico" vuole aumentare le conoscenze sulle evidenze e gli impatti del surriscaldamento globale in Friuli Venezia Giulia e far prendere coscienza della necessità e della possibilità di agire in ogni ambito e a tutti i livelli: personale, familiare, lavorativo, amministrativo e politico.  Le iniziative si tengono in diversi luoghi della nostra regione, in collaborazione con l'Università di Lubiana, i Comuni di Udine, Grado, Gradisca d'Isonzo, San Vito al Tagliamento, Mereto di Tomba, Rivignano Teor, San Dorligo della Valle, con la scuola secondaria di I grado Caprin di Trieste, l'Istituto statale Magrini Marchetti di Gemona del Friuli, l'Istituto Paolino d'Aquileia di Cividale, l'Agenzia per l'Energia del Friuli Venezia Giulia e con l'associazione Time for Africa.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB: Comunicare il cambiamento climatico

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (CLIMA E ECONOMIA SOLIDALE gennaio CS.pdf)CLIMA E ECONOMIA SOLIDALE gennaio CS.pdf142 kB133
Scarica questo file (Economia solidale locandina.jpg)Economia solidale locandina.jpg1132 kB117