Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Energia

Energia

Svelato lo studio sismologico francese sulla zona di Krško

LEGAMBIENTE E WWF: “SI PRONUNCINO OGS E GLI UFFICI REGIONALI COMPETENTI”

Trieste – Udine, 14 giugno 2013

Dopo la richiesta inviata ai ministeri croati e sloveni, Lubiana ha pubblicato lo studio sul proprio sito. “Ora – affermano le associazioni - tocca agli enti preposti analizzarlo e divulgarne al pubblico contenuti e valutazioni”.
Il Governo sloveno ha finalmente divulgato lo studio sismologico sull’area di Krško, redatto dall’IRSN (Istituto per la Radioprotezione e la Sicurezza Nucleare) francese, studio inizialmente “secretato” dalla società Gen Energija che gestisce la centrale nucleare. Lo annunciano WWF e Legambiente, che dopo aver appreso la notizia della secretazione – e delle conseguenti polemiche in Slovenia e Croazia – si erano rivolte ai competenti ministeri sloveni e croati, chiedendo la diffusione dello studio, per metterlo a disposizione della comunità scientifica internazionale.

Leggi tutto...

Convegno - Ripensare l'idroelettrico

Convegno PREONE

Preone - Palazzo Lupieri | sabato 8 giugno 2013 | 8:45-18:00

In collaborazione con il Comune di Preone

Con il sostegno di SECAB - Società Elettrica Cooperativa Alto But e del Consorzio BIM Tagliamento Tolmezzo

Leggi tutto...

E' attivo lo Sportello Energia

soleinrete-164x80A partire dal 21 Maggio  sarà attivo lo Sportello Energia, che fornisce, grazie alla presenza di esperti dell’associazione EnergoClub Onlus, in collaborazione con Legambiente FVG, nell’ambito del progetto Soleinrete, consulenze e preziose informazioni sul risparmio energetico, sugli incentivi e sulle tecnologie a disposizione per gli utenti.

Lo Sportello sarà attivo presso la sede di  Legambiente FVG onlus, in via Leopardi numero 118, a Udine, ogni martedì, dalle 12.30 alle 14.00.
Inoltre il venerdì dalle 17.30 alle 19.00 solo su appuntamento

Per informazioni ed appuntamenti
Andrea Antoniali
Tel. 331 8307063  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Energia: le alternative al progetto del nuovo gruppo a carbone di A2A

Incontro a MonfalconeLegambiente: "Invece di una nuova centrale a carbone, A2A faccia diventare Monfalcone un polo di eccellenza sulle rinnovabili.Chiediamo a Comune, Provincia e Regione di esprimersi sulla nostra proposta e di convocare anche l'azienda a discuterne nel merito"

Una nuova fabbrica per produrre tecnologia innovativa per la filiera sulle rinnovabili, un parco fotovoltaico sulle aree liberate dalla dismissione della centrale e una piccola centrale a gas ad alta efficienza per la produzione di elettricità e di calore a servizio delle aree circostanti. Questa è in estrema sintesi la proposta alternativa di Legambiente al progetto di A2A di un nuovo gruppo a carbone, di cui si è parlato mercoledì sera in un convegno organizzato dall'associazione ambientalista a cui hanno partecipato oltre a Michele Tonzar, segretario di Legambiente Friuli Venezia Giulia, e Stefano Ciafani, vice presidente nazionale di Legambiente, anche Valerio Rossi Albertini, fisico del Cnr di Roma, e Francesco Colelli, ingegnere del gruppo Angelantoni, azienda umbra leader nel mondo nel settore del solare termodinamico.

Leggi tutto...

Il futuro dell'energia è già presente

IL FUTURO DELL’ENERGIA È GIÀ PRESENTE

UNA STRATEGIA ENERGETICA PER USCIRE DALLE FOSSILI E AFFERMARE IL RUOLO DELLE RINNOVABILI

Mercoledì 8 maggio 2013, ore 18.00, Sala mostre Palazzetto Veneto (2° piano), Via S. Ambrogio, 12 ,Monfalcone 

  • Danimarca: 100% rinnovabili entro il 2050
  • Germania: 85% rinnovabili entro il 2050
  • Italia: ???

Dopo quasi 50 anni ci si può legittimamente chiedere se la centrale termoelettrica di Monfalcone abbia esaurito la propria storia?
E si può immaginare un futuro che non sia di abbandono, ma di riconversione e innovazione?

Leggi tutto...

Secretato lo studio sulla sismicità di Krsko

Centrale Krsko

WWF e Legambiente FVG scrivono alle Autorità Slovene, Croate e Italiane chiedendo sia reso pubblico lo studio, redatto dall’Istituto francese per la sicurezza nucleare, che ha confermato l’elevata sismicità dell’area di Krško (peraltro nota da tempo), “secretato” dalla società Gen Energija, che gestisce la centrale di Krško esistente e cura il progetto della nuova centrale.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (2013_04_24_Nota_ministeri_sloveni_Krsko.pdf)[2013-04-24]_Nota_Ministri_Slovenia_Croazia_Italia_studio_sismicità_Krsko47 kB771