Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Territorio e Paesaggio La solidarietà si fa legno

La solidarietà si fa legno

taglieriDa “VAIA” alla tavola con i “taglieri solidali”. Nell’ottobre 2018 la tempesta “Vaia” ha distrutto migliaia di ettari di foreste in Friuli VG, abbattendo centinaia di migliaia di metri cubi di legname. 

Si stima circa 16 milioni di piante a terra nelle 3 regioni coinvolte. Un ulteriore segno dei cambiamenti climatici che colpiscono anche le nostra Alpi. Alla perdita del bosco si affianca il rischio di malattie e ulteriori schianti. Per questo, la Cooperativa Legno Servizi ( www.legnoservizi.it ) e la rete d’imprese per l’Abete bianco del Friuli (abetebianco.net), raccogliendo la proposta di “Filiera solidale” (www.filierasolidalepefc.it) promossa da PEFC Italia, propongono una catena di solidarietà per restituire, almeno in parte, ai boschi e alle montagne, un po’ del valore perso. Perciò, è stata avviata l’iniziativa “taglieri solidali”, segno concreto di questa solidarietà.

I taglieri sono realizzati in legno in unico pezzo di Abete bianco, specie preziosa e magica delle nostre montagne, non trattato, proveniente dalle foreste schiantate del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, certificate PEFC per la loro gestione sostenibile. Acquistandoli, ci si porta a casa un piccolo pezzo di bosco e si contribuisce a ridare nuova vita alle foreste regionali; per ogni tagliere venduto, infatti, verrà donato 1€ destinato al Comune di Forni Avoltri (UD) in Carnia per un progetto di riparazione dei danni subiti. Il tagliere è accompagnato da un flyer che ne richiama la provenienza e illustra il senso solidaristico dell’iniziativa. Legambiente FVG aderisce all’iniziativa e promuove l’acquisto da parte dei circoli, soci e simpatizzanti dell’associazione. Un regalo per Natale.

Ulteriori informazioni e iniziative a un anno di distanza dall’evento Vaia seguiranno nelle prossime news.