Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Territorio e Paesaggio La proposta a costo zero di Legambiente, WWF e LIPU del FVG per favorire la partecipazione ai processi partecipativi dei progetti a impatto ambientale

La proposta a costo zero di Legambiente, WWF e LIPU del FVG per favorire la partecipazione ai processi partecipativi dei progetti a impatto ambientale

venerdì 17 agosto 2012

FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI AMBIENTALISTE NELLE VALUTAZIONI AMBIENTALI
La proposta a costo zero avanzata da Legambiente, WWF e LIPU del FVG per favorire  la partecipazione dei cittadini e dei portatori di interesse ai processi partecipativi dei progetti a impatto ambientale

Favorire la partecipazione delle associazioni ambientaliste alle procedure per la valutazione dell'impatto ambientale grazie a internet. E' questa la richiesta che è stata fatta alla Regione Friuli Venezia Giulia da parte di Legambiente, WWF e LIPU. Oggigiorno grazie alla normativa opere come centrali elettriche, autostrade, impianti industriali di una certa dimensione e molte altre, sono soggette a una verifica del loro impatto ambientale che prevede anche la partecipazione da parte dei cittadini mediante la formulazione di osservazioni.
Succede però spesso che le modalità di notifica dell'avvio di queste procedure – fatte generalmente con avvisi sugli albi pretori, siti internet o con un annuncio sul giornale – non raggiungano proprio le organizzazioni ambientaliste, che per propria missione sorvegliano il territorio e dovrebbero quindi essere le prime a intervenire a tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini a fronte di opere e interventi dannosi.
Da qui la richiesta alla Regione FVG avanzata da  Legambiente, WWF e LIPU affinchè venga attivato un unico sito di consultazione dello stato dei vari tipi di valutazione (VIA, VIncA, VAS, AIA, verifiche di assoggettabilità ), anche locali (ad esempio VAS comunali). In particolare – al fine di garantire un tempestivo annuncio all'avvio delle procedure di valutazione ambientale – è stata proposta la costituzione di un sistema automatico di notifica mediante  internet delle procedure attivate a chi ne faccia richiesta, che permetta una effettiva e tempestiva partecipazione ai processi partecipativi, peraltro con costi praticamente nulli a carico dell'Amministrazione regionale. Tale proposta ha un elevato valore sociale e ambientale in quanto considera la partecipazione dei cittadini e dei portatori di interesse un momento fondamentale per supportare scelte consapevoli ed evitare conflittualità improduttive determinate dal mancato coinvolgimento delle popolazioni e delle organizzazioni ambientaliste nelle scelte territoriali.

Legambiente FVG onlus
WWF FVG
LIPU FVG