Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Mobilità e trasporti Promuovere il cicloturismo e realizzare l’intermodalità treno+bici

Promuovere il cicloturismo e realizzare l’intermodalità treno+bici

La Società Ferrovie Udine Cividale e le Associazioni Fiab, Uisp, Ciclo Assi Friuli e in SELLA AL TRENOLegambiente propongono un incontro di approfondimento denominato “Promuovere il cicloturismo e realizzare l’intermodalità treno+bici” che si terrà ad Aquileia il 20 giugno 2015, dalle ore 9 alle ore 13, presso la Sala del Consiglio Comunale in Municipio (piazza Giuseppe Garibaldi, 1).
La presenza in Friuli Venezia Giulia di 2 ciclovie di valenza europea quali l’Alpe Adria e l’Adria Bike, inserite in Eurovelo n. 7 e n. 8, della rete regionale ReCIR e del servizio ferroviario transfrontaliero Mi.Co.Tra. rappresentano alcuni elementi essenziali che favoriscono lo sviluppo della mobilità sostenibile e dell’intermodalità, e che sono in grado di attrarre appassionati cicloturisti dall’Europa.

Il mercato del cicloturismo è in continua espansione. L’obiettivo è rafforzare l’organizzazione del sistema locale in modo da favorire l’utilizzo della bicicletta e del treno e consolidare i presupposti per una ricaduta sul territorio della bikenomics. Per raggiungere il successo è tuttavia necessario integrare le varie componenti, promuovere in modo unitario i patrimoni paesaggistici, culturali e agricoli di cui è dotata la Regione e superare le esistenti criticità delle strutture, anzitutto quelle relative ai servizi di accoglienza, alle piste ciclabili e al modello di mobilità presente.
All’incontro è prevista la partecipazione dei protagonisti del settore, quali operatori economici e territoriali, Associazioni e Istituzioni pubbliche che illustreranno progetti e aspettative per il futuro, soluzioni innovative, buone pratiche e limiti da superare.
L’ Amministrazione Regionale, con l’ Assessore Mariagrazia Santoro, sarà chiamata a raccogliere indicazioni e suggerimenti e a indicare i programmi su cui convergere e ottenere risultati durevoli.

PROGRAMMA

In allegato l'intervento del membro della Segreteria di Legambiente FVG, Andrea Wehrenfennig

 

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (15_MT_000 Intervento Wehrenfennig legge mobil~.pdf)Intervento Wehrenfennig legge mobilita ciclabile72 kB651