Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Mobilità e trasporti Collegamento Manzano-Palmanova: consumo di suolo senza crescita

Collegamento Manzano-Palmanova: consumo di suolo senza crescita

Indice articoli

La campagna a sud di Jalmicco sventrata, chiusura dei collegamenti storici di Jalmicco con Visco e con San Vito al Torre e il territorio della confluenza Natisone-Torre compromesso

Il Gruppo Cittadini di Jalmicco e Chiopris-Viscone e Legambiente FVG organizzano un incontro pubblico dedicato al collegamento MANZANO-PALMANOVA

Venerdì 8 giugno  -  Jalmicco (UD)
ore 20:00 - Sala Parrocchiale

La Giunta regionale ha approvato un Piano Regionale dei Trasporti della Mobilità e della Logistica che immagina per il futuro una infinita rete trasportistica, con decine di opere stradali, autostradali e ferroviarie per cui non ci sono i soldi e che non hanno alcuna priorità.
La volontà di approvazione del Piano ha stravolto la pianificazione regionale e le procedure di valutazione degli impatti ambientali.
Asfalto, cemento e “commissari straordinari” sembrano l’unica e “moderna” risposta alle necessità di lavoro e di crescita. Sono invece il modello superato di un ceto politico senza idee per il futuro e senza capacità o volontà di conservare l’identità del Friuli.
La Manzano - Palmanova è un esempio di come si rifiuti la manutenzione e l’adeguamento dell’esistente, di come si coprano le cause vere delle crisi industriali, di come si apra la porta ad un’altra cementificazione diffusa del territorio agricolo.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (2012_06_08_Invito_Jalmicco_Manzano_Palmanova.pdf)2012_06_08_Invito_Jalmicco_Manzano_Palmanova.pdf24 kB664