Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Mobilità e trasporti No alla bretella autostradale Cimpello-Gemona!

No alla bretella autostradale Cimpello-Gemona!

Comunicato stampa
Udine, 19 giugno 2012

Ridiscutere il Piano regionale delle Infrastrutture di trasporto, della mobilità e della logistica delle merci

Giovedì 21 giugno, presso la Sala consiliare del Comune di Osoppo alle ore 20.00, si svolgerà un dibattito pubblico sul progetto di bretella autostradale Cimpello-Gemona, un vecchio progetto di viabilità che è diventato ormai un progetto di tronco autostradale con tanto di caselli e pedaggi.

L’incontro è promosso da Legambiente FVG, dal Comitato ARCA e dal Comitato per lo sviluppo sostenibile e di qualità della zona industriale di Osoppo.

Per Legambiente FVG questa è un’ulteriore occasione di positiva collaborazione con associazioni e comitati di cittadini che nella Regione si stanno opponendo ad alcuni dei progetti previsti dal recente Piano di mobilità, trasporto e logistica approvato dalla Giunta regionale. E' di qualche giorno fa infatti l'animato dibattito sul previsto collegamento Manzano-Palmanova organizzato con il Gruppo di cittadini di Jalmicco e Chiopris-Viscone.

La conoscenza e riflessione sui progetti locali, di cui quello di bretella autostradale Cimpello-Gemona è forse uno fra quelli di maggior impatto territoriale, consentirà di riaprire un dibattito sull’intero Piano, che a Legambiente FVG appare indicativo di vecchie idee di opere pubbliche e di superati modelli di crescita, nonché resi sempre più incerti dalla crisi finanziaria, come dimostrano le recenti vicende della ricerca di finanziamenti per la terza corsia.

Legambiente si rivolgerà prossimamente anche alla parti sociali, economiche e sindacali per sollecitare la riapertura del confronto su questi temi.

Le contraddizioni che sostengono il progetto della Cimpello-Gemona sono molteplici e gravi.
Vittorio Battigelli, rappresentante del Comitato per lo sviluppo sostenibile e di qualità della zona industriale di Osoppo, mette in luce la conflittualità esistente tra due importanti elementi di infrastrutturazione della territorio di Osoppo e del Gemonese , ovvero il Piano infraregionale di ampliamento della zona industriale di Osoppo e il tracciato previsto per la bretella Cimpello-Gemona, a dimostrazione di una forte criticità nella programmazione da parte della Regione FVG.

Stefania Garlatti Costa del Comitato ARCA manifesta preoccupazione per le falle del piano economico a sostegno dell'infrastruttura: “Il progetto della Cimpello-Gemona da una parte sottrarrebbe traffico e pedaggi alla A4 mettendo in pericolo la finanziabilità della Terza Corsia, e dall'altra parte prevede sull'arteria, perchè i costruttori possano rientrare dei costi, un passaggio a pieno regime di oltre 53.000 veicoli al giorno, ovvero 2 volte e mezza la somma del traffico esistente sulla Pontebbana e sulla A23”.

Si tratta quindi di previsioni di traffico non realistiche, facendo ricadere i costi dell'opera sulla collettività.

Legambiente FVG
Il Comitato ARCA
Il Comitato per lo sviluppo sostenibile e di qualità della zona industriale di Osoppo