Questo sito internet utilizza i cookie
per analizzare il nostro traffico e fornire le funzioni dei social media. Se continui ad utilizzare questo sito web o fai clic su “Ho capito” acconsenti ai nostri cookie.

 

Sei qui: Home Temi Rifiuti ed economia circolare Un circolo di studio sull'economia circolare

Un circolo di studio sull'economia circolare

Circolo di studio

Si è concluso il circolo di studio sull’economia circolare promosso dallo IAL di Gemona con Legambiente come promotore e il Comune come partner. Vi hanno partecipato lavoratori e volontari  del centro di Riuso Maistrassâ, fatto nascere 3 anni fa dal locale circolo di Legambiente.

All’incontro erano presenti anche  il Presidente dell’UTI del Gemonese, l’Assessore all’ambiente del comune di Gemona, il Presidente dell’Ecomuseo delle acque, il direttore di A&T2000, il Presidente regionale e del circolo di Legambiente e il mentor del circolo. I corsisti hanno presentato l’esperienza e in particolare hanno messo a fuoco le visite effettuate al centro di riuso di Vicenza, Lubiana e Jesenice, i loro diversi modelli organizzativi, i suggerimenti colti da implementare nel centro di Gemona. L’esperienza di Gemona coniuga sia aspetti ambientali (principio di prevenzione nella produzione di rifiuti) che culturali (promozione delle logiche e delle pratiche che sottendono l’economia circolare), solidaristici ed economici (creazione di lavoro). Alla fine con gli ospiti si è sviluppato un interessante dibattito su come valorizzare i servizi del centro nel territorio. Il centro di Riuso di Gemona è stato inserito nel rapporto di Legambiente nazionale tra i 100 campioni dell’economia circolare, rapporto consegnato lo scorso anno al vice presidente della commissione europea Katainen. Felice circostanza è stata che durante  il percorso formativo l’UE ha licenziato la direttiva sull’economia circolare.

A proposito sapete come si chiama l’economia circolare nella lingua friulana? Mai strassâ.